Regolamento Campeggio

PRENOTAZIONI

1. La prenotazione acquista valore impegnativo solo dopo il versamento della caparra stabilita dalla Direzione ed il successivo invio della conferma scritta.
2. Non è possibile trasferire la prenotazione a terzi senza l’autorizzazione della Direzione. Se l’unità abitativa (piazzola, bungalow, ecc.) non sarà occupata entro due giorni dalla data di arrivo prevista, la Direzione si riserva la facoltà di riaffittarla. Le piazzole devono essere occupate da almeno n.2 adulti.
3. In caso di disdetta comunicata almeno 30 giorni prima dalla data di arrivo prevista, la caparra verrà restituita completamente (escluso € 20,00 per le spese di prenotazione). Oltre tale termine, non verrà effettuato alcun rimborso.
4. In caso di interruzione anticipata del soggiorno prenotato (causata da qualsivoglia motivo), l’ospite è tenuto al pagamento dell’intero periodo prenotato (piazzola + persone o alloggio). La Direzione avrà poi facoltà di rioccupare a sua discrezione la locazione anticipatamente liberata.

ARRIVO / CHECK-IN

5. È obbligatoria la registrazione di ogni singola persona che entra e soggiorna nel Villaggio. Al momento dell’arrivo, gli ospiti sono tenuti a presentare un documento d’identità valido e sottoscrivere la scheda di notifica.
6. Dopo la registrazione, verrà rilasciato il braccialetto identificativo personale e non cedibile, da indossare per tutto il periodo di permanenza. Esso permetterà al personale di identificare immediatamente i nostri ospiti, evitando così l’intromissione di estranei nel Villaggio.
7. All’interno della struttura non sono ammessi i minori di 18 anni se non con la presenza dei genitori. Gli adulti sono solidalmente responsabili dei minori a loro sottoposti per i danni da questi ultimi arrecati alle cose o alle persone che si trovino all’interno del Camping e devono assicurare che il comportamento dei propri figli, ovvero dei minori loro affidati, non turbi la quiete e la sicurezza degli altri ospiti.
8. Il posto all’interno del Villaggio (sia esso piazzola o alloggio) verrà assegnato dalla Direzione, alle cui disposizioni dovranno attenersi gli ospiti. Non è consentito cambiare posto di propria iniziativa.

PARTENZA / CHECK-OUT<7h3>

9. I campeggiatori hanno l’obbligo di lasciare libere le piazzole entro le ore 12.00 del giorno di partenza. Gli ospiti che soggiornano in bungalow, case mobili e appartamenti devono lasciare la struttura entro le ore 10.00 del giorno di partenza. Qualunque partenza effettuata dopo l’orario citato comporta l’addebito di un ulteriore giorno di permanenza.
10. Il pagamento del soggiorno può essere effettuato all’ufficio check-out dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16 alle ore 19 il giorno della partenza o i giorni precedenti, consegnando tutti i braccialetti ricevuti e il lucchetto per la spiaggia.

VISITATORI GIORNALIERI

11. La Direzione si riserva la facoltà di consentire l’entrata di visitatori giornalieri, purché ospiti di persone già registrate. I visitatori possono accedere al Camping a piedi negli orari consentiti, massimo fino alle ore 20, previa consegna di un documento d’identità. La visita è gratuita se di breve durata (1 ora) compatibilmente con le esigenze organizzative del complesso ricettivo; oltre tale termine la permanenza deve essere autorizzata dalla Direzione e comporta il pagamento della relativa tariffa di listino ed il contestuale ritiro del pass visitatori (ricevuta e/o braccialetto).
La visita è in ogni caso sempre vietata a persone minorenni non accompagnate da un adulto. Il cliente registrato è tenuto ad accertarsi che i propri ospiti siano autorizzati dalla Direzione ed è responsabile del loro comportamento all’interno della struttura.
12. Le persone sorprese all’interno sprovviste delle necessarie autorizzazioni saranno soggette a denuncia per violazione di domicilio ai sensi dell’art. 614 del Codice Penale.
13. I visitatori hanno l’obbligo di parcheggiare la propria vettura o motociclo all’esterno del Villaggio, salvo autorizzazione della Direzione e pagamento della quota prevista per il mezzo supplementare.

CIRCOLAZIONE E PARCHEGGIO DEI VEICOLI

14. Al fine di garantire la sicurezza dei nostri ospiti, all’interno del Villaggio i veicoli devono circolare ad una velocità massima di 5 km/h. Durante le ore notturne, dalle 24.00 alle 7.00, è assolutamente proibito circolare, entrare o uscire dal Camping con veicoli a motore.
15. Le auto devono essere parcheggiate interamente nella propria piazzola oppure nel parcheggio vicino alla piscina. È severamente vietato occupare con l’auto le piazzole lasciate vuote o zone non adibite a parcheggio.

ORARI DEL SILENZIO

16. Nel rispetto della quiete pubblica, si invitano tutte le persone ad evitare comportamenti, attività, giochi e uso di apparecchiature che potrebbero arrecare disturbo agli ospiti. In particolare dalle ore 14.00 alle ore 15.30 e dalle 24.00 alle 7.00 sono vietati rumori che possano disturbare gli ospiti, pertanto, nel rispetto del riposo delle persone vicine, è vietato montare o smontare tende o strutture, usare apparecchi radio o TV con volume alto, lavare stoviglie e biancheria. Sono anche vietati schiamazzi, urla e giochi rumorosi.

ANIMALI

17. Non sono ammessi animali di alcun tipo all’interno del Villaggio e nel Residence Le Torrette.

SALVAGUARDIA E RISPETTO DELL’AMBIENTE

18. Particolare cura e collaborazione viene richiesta agli ospiti affinché i rifiuti vengano gettati negli appositi contenitori per umido, carta, plastica, vetro, materiale non riciclabile, olio e pile esauste. Non è possibile scaricare liberamente nei tombini.
19. In base alle nuove normative riguardanti la sicurezza e il rispetto ambientale, l’utilizzo del barbecue è consentito solo ed esclusivamente nell’apposita area a disposizione degli ospiti.
20. È vietato lavare stoviglie e biancheria fuori dai luoghi idonei ed opportunamente indicati.
21. È obbligatorio scaricare i WC chimici negli appositi vuotatoi; come pure lo scarico dei camper deve avvenire nelle apposite zone già predisposte e segnalate sulla mappa del Villaggio.
22. È severamente vietato scaricare le acque chiare (sporche) provenienti dagli scarichi delle roulotte e qualsiasi altro liquido nel terreno o nei tombini delle strade adibiti alla raccolta delle acque piovane.
23. È vietato scavare fossati e buche nel terreno, accendere fuochi, piantare chiodi negli alberi e danneggiare in qualunque modo i fiori, le piante, i servizi e le attrezzature del Villaggio. Ai trasgressori verrà chiesto il risarcimento del danno e la Direzione si riserva di allontanare chiunque si renda responsabile di atti di molestia o di vandalismo.

RESPONSABILITÀ

24. La Direzione non assume alcuna responsabilità per smarrimento, furto, danneggiamento, distruzione di valori che non siano stati preventivamente consegnati in custodia alla Direzione stessa, come non risponde per danni causati da temporali, grandinate, caduta di alberi, rami, malattie (ivi comprese quelle delle piante), epidemie e incendi.

ESPULSIONE

25. La Direzione si riserva il diritto di espellere con effetto immediato coloro che, a suo insindacabile giudizio, contravvenendo al regolamento interno o comunque turbando l’armonia e lo spirito dell’insediamento ricettivo, danneggiano il buon andamento della vita comunitaria e gli interessi della struttura ricettiva.